Tano - Una vita inquieta (2008) (Codice: )

Voto:
Tano - Una vita inquieta (2008)
zoom Zoom immagine

In questo romanzo lo scavo dell’animo di un giovane sacerdote barnabita, padre Gaetano Randazzo, rende visibili i conflitti e le contraddizioni, ricorrenti nei monologhi interiori, di cui è intessuta la vicenda umana del personaggio. L’autore, recuperando la tecnica del flusso di coscienza che rimanda alle esperienze letterarie europee di inizio del secolo XX, inaugurate dall’“Ulisse” di James Joyce fino a Virginia Wolf e ad Italo Svevo della “Coscienza di Zeno” si confronta con tematiche di grande attualità e delinea la figura di un antieroe protagonista di un dissidio che trascina nella lettura chiunque voglia interrogarsi sul rapporto tra fede e ragione, tra spiritualità e carnalità. È la storia di una vocazione problematica. Gli eventi, che costituiscono la trama romanzesca e l’intreccio, appaiono di volta in volta come emblematici delle provocazioni che il mondo oppone alla sensibilità di un sacerdote, che in se stesso sperimenta la presenza, non pacifica né mai consolatoria, di un sud e di un nord dell’anima e culturali. Su di sé vive la condizione dell’esule perenne, alienato dal mondo e dal proprio io e, forse, anche rispetto al mistero del sacro e del divino. Le sue peregrinazioni attraverso varie città d’Italia fino all’Africa delle missioni umanitarie diventano altrettanti itinerari di ricerca di quel dieu cachè di agostiniana e giansenista memoria e matrice, tappe significative di una ricerca che appare senza approdo né traguardo, eppure essenziale e valida in sé per sé, mero percorso esistenziale. Tano è un peccatore, ma solo chi pecca può aspirare al riscatto, se riconosce la propria colpa, anelando a cogliere, poi, un alito sostenitore, divino, nella solitudine del mondo. Mondanità, passioni e amori, scetticismo e cinismo, nonché slanci di umana compassionevole solidarietà si confondono nel vissuto e nel destino di un personaggio che si trova sempre al bivio, in bilico tra libertà e determinismo. La scrittura del romanzo non appare mai ostica né sentenziosa né didattica, un flusso empatico unisce il lettore al protagonista, grazie anche allo stile dell’autore che, depurato da ogni formale compiacimento, è limpido e coinvolgente.

Prezzo: 15.00 EUR
più spedizione
Quantita: 
Commenti
Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH
antalya escort antalya escort mersin escort samsun escort kusadasi escort mersin escort adana escort eskişehir escort istanbul escort gaziantep escort bodrum escort izmir escort bursa escort kayseri escort ankara escort netspor canlı mac izle